La domotica di Avant Costruzioni: Come funziona e quali sono i vantaggi

La domotica di Avant Costruzioni: Come funziona e quali sono i vantaggi

L’impianto di domotica previsto da  Avant Costruzioni utilizza il protocollo Z-Wave. Vediamo nello specifico come funziona e quali sono i vantaggi.

Come funziona:

Una rete wireless Z-Wave sostanzialmente è composta da un controller ed una serie di dispositivi “satellite” disposti in tutta la casa, inseriti nelle cassette di derivazione dell’impianto elettrico, sotto gli interruttori, nelle prese elettriche, nei portalampada, o sulle valvole dei termosifoni. Questi “satelliti” possono essere attivi (elettricamente collegati alla rete e alimentati da essa) o passivi (alimentati a batteria).

I Dispositivi Attivi hanno la caratteristica di replicare il messaggio ricevuto fungendo da ripetitori che estendono la rete wireless permettendo la copertura di appartamenti anche molto grandi ed a più livelli. E’ la tecnologia “MESH” (a maglia) grazie alla quale l’informazione raggiunge la sua destinazione saltando di nodo in nodo trovando in ogni caso una via disponibile. Si riescono a realizzare impianti anche in appartamenti a tre livelli con distanze fino a 90  m. tra il primo  punto di trasmissione del segnale e l’ultimo punto ricevente.

I Dispositivi Passivi devono fare i conti con i limiti di energia contenuta nelle batterie ma rendono comunque possibile l’automazione di dispositivi che non potrebbero essere raggiunti dalla rete elettrica, come valvole di termosifoni, telecamere di sorveglianza lontane, sensori di moto etc..

Il Controller governa l’intero sistema, rappresenta un “ponte” tra lo smartphone e i satelliti z-wave che possono essere interrogati e comandati nelle loro funzioni con impulsi diretti o programmati con regole che si attivano al verificarsi di un determinato evento.

 I vantaggi:

  • E’ possibile realizzare un impianto domotico senza dover rifare l’intero impianto elettrico;
  • Si può decidere in completa autonomia l’investimento iniziale, in quanto è possibile realizzare l’impianto in maniera modulare, integrando i vari sensori quando si ritiene opportuno;
  • Tutti i prodotti si installando in maniera semplice senza fare tracce nel muro;
  • L’impianto permette all’utente di connettersi anche da remoto. Basta quindi anche il cellulare o il tablet per intervenire sui dispositivi in qualsiasi momento.
  • Da una sola postazione è possibile controllare più funzionalità agendo sulla sicurezza, videocontrollo, gestione dei consumi, monitoraggio di un impianto fotovoltaico, gestione dell’irrigazione, accensione programmata degli elettrodomestici e molto altro ancora.